Punto di incontro di chi segue Zerocalcare
Punto di incontro di chi segue Zerocalcare

“La profezia dell’armadillo – il film”

Nei giorni scorsi sono stato invitato a vedere il film “La profezia dell’armadillo” in anteprima e questo è quel che ne penso.
Sono andato al cinema con molta ansia da prestazione, il trailer, i commenti in giro e quelli di Zerocalcare non mi lasciavano tranquillo e pensavo di andare a vedere un disastro di film.
Ed alla fine sono uscito soddisfatto!

Premessa importante, le trasposizioni da altri media sono sempre delicate, soprattutto per chi come noi qua nel fan club abbiamo letto, riletto ed amato il fumetto.
Le tre paure più grandi erano la banalizzazione dei contenuti, i tempi degli episodi e l’armadillo, beh tutte e tre le cose sono state gestite bene.

Il film non è banale nè scontato, a tratti profondo, forse la figura del Secco è un po’ troppo ridicolizzata ed estrema ma anche Zero tende a farlo nelle sue tavole.
I vari flash back e flash forward sono lì, non sono pochi, qualche volta ci si può perdere ma nel complesso va bene, su questo magari mi piacerebbe sapere la sensazione di qualcuno che non conosceva la storia.
L’armadillo è onesto, di questo sono stato molto soddisfatto, avrebbero facilmente potuto creare effetti speciali scadenti o alterare il suo modo di interagire con il mondo esterno. Ed invece l’armadillo è là, goffo e buffo, qualcuno potrebbe dire fumettistico, tutto questo è supportato dall’ottimo Aprea. 

Senza creare inutili spoiler,che poi chi non ha letto il libro?, vi dico che la fotografia è fatta molto bene, osservando le scene si ritrovano molti particolari presenti nelle vignette mentre invece la mamma di Zero non c’entra niente ma proprio niente con la Lady Cocca che conosciamo tutti. Senza giudicare la Morante ma avrebbero potuto scegliere un’altra attrice.

Per concludere, andate a vedere il film e fateci sapere cosa ne pensate ma ancora di più mandate al cinema chi non ha letto il fumetto, sono sicuro che per chi non conosce Zero e le graphic novel in generale sarà un ottimo trampolino di lancio per avvicinarsi a questo mondo ed al nostro beneamato.

PS Il film è TRATTO da una Storia di Zerocalcare che ha come protagonista Zerocalcare ma lui ha SOLO aiutato a scrivere la sceneggiatura.
Quindi per il bene di Michele date a Cesare quel che è di Cesare e fate commenti e domande ad Emanuele Scaringi che è il regista.

PS2 Michele vederti rappresentato sul grande schermo non deve essere facile, sopratutto per te che pesi molto i giudizi degli altri.
Ma sappi che la rappresentazione se pur filtrata dalla pellicola ti rende onore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *